Culotte de Cheval: 6 cose che devi fare subito per disintegrarla e prendere in giro chi ti dice che non hai scampo e che devi conviverci

By: | Tags: | Comments: 0 | maggio 23rd, 2016

culotte de cheval1La settimana trascorsa è stata una vera e propria persecuzione.

Avrò ricevuto le stesse domanda almeno 30 volte!

“Come faccio a ridurre la mia Culotte de Cheval?”

“È vero che devo mettermi l’anima in pace e tenermela a vita?”

“Mi hanno detto che forse può aiutarmi la chirurgia..”

STOP! Un attimo di pausa:Invece di rispondere 30 volte alla stessa cosa preferisco scrivere qualche riga al riguardo per chiarire la questione.
L’eccesso di grasso nell’esterno coscia è uno degli inestetismi femminili più odiati dalle donne.

Se tu che stai leggendo sei parte in causa è molto probabile che sei una di quelle che indossa ogni capo di abbigliamento per coprirla: maglia lunga ma svasata, ampia in modo da non risaltare le curve..(non quelle sexy ma quelle odiose) cappottino lungo e abiti stretti in vita ma larghi sui fianchi per mimetizzare.

Una statistica dice che 8 donne su 10 soffre di cellulite e in particolare culotte de cheval, eppure intorno a te sembra che ci siano solo le restanti 2

Insomma ti senti l’unica ad avere questo problema e non sai più dove sbattere la testa.

Cerchi una soluzione in ogni dove, ma sembra che nulla funzioni davvero.

Hai solo 2 possibilità:

Leggere quello che trovi scritto qui in basso, o disintegrare le restanti “2” donne senza questi problemi.
Forse la proposta numero 1 è la migliore, non credi?

Prima di rispondere alle domande sopra devo fare qualche premessa, ma ti anticipo che ho delle buone notizie per te quindi, stai tranquilla e leggi fino in fondo!

Le odiose Culotte de Cheval

Questo accumulo di grasso è presente, ovviamente, nelle donne che sono più inclini ad accumulare grasso nella parte inferiore del corpo.In genere si tratta di un mix di grasso “recente”, grasso “ostinato/vecchio” e stasi di liquidi extracellulari che non sempre, anzi quasi mai, devono essere “rimossi”, ma bensì redistribuiti.

Per chiarezza, quando parlo di grasso recente, mi riferisco a quel tessuto adiposo sviluppato negli ultimi mesi, mentre con grasso “ostinato” intendo materia grassa che sta lì da qualche anno.

I liquidi extracellulari che nel gergo “erroneo”, si indicano con il termine ritenzione idrica, spesso e volentieri originano sia da cattive abitudini alimentari sia da un cattivo equilibrio della massa magra.

NOTA IMPORTANTE!
SFATIAMO UN MITO: Ridurre il grasso solo in una zona specifica del corpo NON è possibile.

Per disintegrare rapidamente la Culotte de Cheval è necessario concentrarsi sulla riduzione Totale del grasso corporeo.
Sì hai capito bene, devi ridurre il grasso in generale su tutto il corpo, allora andrà via anche dai tuoi fianchi.Chi ti dice che puoi perdere grasso solo lì ti sta prendendo in giro!

Da dove si parte?

Innanzitutto bisogna studiare la tua condizione iniziale sotto svariati punti di vista, poi bisognerà correggere le abitudini alimentari e non solo, stilare un programma di esercizio fisico che comprenda l’allenamento muscolare, quello metabolico, quello posturale e anche  quello respiratorio.

Ti sembra un’impresa?

Ora ti indico i 6 passi (messi in ordine di importanza) che devi compiere SUBITO se veramente vuoi liberarti di quei cuscinetti UNA VOLTA PER TUTTE E indossare uno shorts con il sorriso sulle labbra di chi può mostrare un LatoB da urlo!

–>Passo 1

Fissa un obiettivo di riduzione del grasso corporeo che non sia più di un chilo a settimana. Ricorrere a strategie drastiche per perdere peso velocemente non è raccomandato; Questo può comportare problemi di salute e carenze nutrizionali e peggioramento estetico.

Esempio: -500/700gr a settimana

Ognuno avrà un suo obiettivo perché parte da una quantità di grasso corporeo differente

–>Passo 2

Ridurre le calorie “vuote” dalla tua dieta ossia eliminare il cibo che non ti nutre ma che alimenta solo le tue cellule grasse.

Quindi divieto assoluto per cibi trasformati che contengono zucchero, sale bianco e grassi!

Mangia almeno 2-4 porzioni di verdure al giorno, preferisci proteine magre di ottima qualità, cereali integrali e frutta di stagione.

 NB: anche le bevande gassate, alcoliche e la birra sono bandite!!!

->Passo 3
Compra un contapassi rassicurati di compiere come attività quotidiana “NON DI ALLENAMENTO” almeno 10.000 passi cercando di muoverti sempre con un’intensità che ti consente ancora di parlare, ma non cantare.

Mi raccomando niente Tapis Roulant, Cyclette, Ellittica: muoviti all’aria aperta!

Fai le scale, vai a lavoro o a fare la spesa a piedi, fai una bella passeggiata, porta tuo figlio al parco e gioca con lui prima di buttarti sul divano o di metterti a fare tutte quelle faccende odiose!

–>Passo 4 

Introduci allenamenti ad intervalli ad alta intensità pianificati in base alla tua condizione attuale.

Per esempio, puoi alternare jogging e Sprint.

Questo tipo di approccio dà ottimi risultati anche se viene eseguito per soli 20 minuti!

Sì hai capito bene: 20 minuti, ma non tutti i giorni!

–>Passo 5

Esegui due-tre giorni a settimana un mix tra allenamento per stimolare il tessuto muscolare  e  allenamento metabolico, per promuovere l’aumento della massa magra e la riduzione della massa grassa.

Per conseguire risultati ottimali, lavora su tutti i muscoli principali, comprese le braccia, gambe, schiena, spalle e petto.

Costruire la massa magra nella parte alta del corpo è il vero segreto di chi vuole distruggere il grasso localizzato nella parte inferiore del corpo.

Tra l’altro questo approccio abbinato ad una correzione alimentare specifica consente di ridistribuire la ormai famosa “ritenzione idrica” che peggiora l’aspetto del tuo esterno cosce e dei tuoi glutei.

E poi costruire massa magra nella parte alta bilancia la tua sagoma corporea rendendolo molto più sexy e attraente!

NB: smettila di farti mille problemi, prima di diventare grossa e muscolosa come un uomo dei California Dream Men, ce ne passa… Quindi alza quei pesi che aiuti anche le braccia ad eliminare la ciccia dietro al braccio che dondola.

–>Passo 6

Introduci nella tua settimana di allenamento sedute di respirazione e stretching fasciale.
Aiuterai così il tuo corpo nel ritorno venoso e nel drenaggio dei liquidi e delle tossine in eccesso.

sedere tonico al mareAllora, tutto chiaro?

Sei pronta a cambiare abitudini e curve del corpo?

Sei pronta a passare da “fisico da nascondere” a “posso mostrare il mio corpo con orgoglio”?

 
Non ti resta che metterti all’opera e segnare settimana dopo settimana i progressi!

A prestissimo

Alfonso

Ps: Se non sai da dove iniziare o ti sembra di aver già provato tutto ma senza soluzione, allora scrivi un’email a: info@bootyfast.com

lasciaci il tuo numero di telefono e ti chiameremo per una consulenza e per capire insieme se il programma BootyFast può aiutarti a modellare, una volta per tutte, il tuo corpo!

Pps: Diffida da chi ti propone trattamenti miracolosi! Perché se vuoi mantenere e risaltare i miglioramenti ottenuti grazie al trattamento corpo della tua estetista devi apportare cambiamenti dall’interno del tuo corpo.

Leave a Reply