VUOI DIMAGRIRE? ECCO IL SEGRETO CHE TI EVITERÀ DI FALLIRE

By: | Tags: | Comments: 0 | febbraio 14th, 2015

download

Per molto tempo mi sono chiesto quale fosse la strategia migliore per aiutare le persone a trasformare il loro corpo, migliorando ovviamente anche il loro stato di salute.

 
Senza voler apparire uno sborone, sono  sicuro di aver studiato tutto ciò che una persona della mia età riesce a studiare su argomenti inerenti al corpo umano e il suo funzionamento, anche se ogni giorno mi rendo conto che più studio più c’è  da sapere in un terreno vasto come quello della scienza del benessere.

 
Una cosa che ho avuto modo di capire  presto, è che di approcci rivolti al miglioramento della forma fisica, soprattutto quelli che cercano la riduzione del grasso corporeo, ce ne sono tanti, spesso anche l’uno totalmente opposto all’altro.
Per questo è fondamentale continuare a studiare per disporre di tutte le nozioni utili per gestire situazioni specifiche e diverse per ogni soggetto.

 

Oggi quando elaboro un programma di allenamento o di rieducazione alimentare non lo faccio più  come facevo 18 anni fa, quando ho iniziato la mia carriera di Personal Trainer, non uso lo stesso approccio nemmeno di 5 anni fa, nè quello di 2 anni fa e ho modificato anche ciò che facevo l’anno scorso.

 
E’ normale che sia così se si vuole essere in grado di risolvere situazioni, che nemmeno i Guru del momento sono riusciti a risolvere, come alcune testimonianze sul mio gruppo di Facebook dimostrano.

clicca qui  e vedi con i tuoi occhi.

Dietro i metodi e i sistemi di allenamento o di rieducazione alimentare  esistono delle “SIGNORE” che sono universali e che non cambiano mai:

FISIOLOGIA;

BIOCHIMICA;

BIOLOGIA.

Solo sulla base di queste tre scienze è possibile ragionare in maniera obiettiva sull’individuo e stabilire l’approccio corretto da utilizzare per ogni singolo soggetto.
Oggi voglio condividere con te uno dei punti di partenza del mio sistema che fa da cicerone nel mio programma TCR.
In questo modo capirai perché ciò che hai fatto finora potrebbe non aver funzionato su di te e perché il mio sistema riesce sempre a prendere la direzione giusta a prescindere dalle tecniche utilizzate.
Il principio fondamentale del quale voglio parlarti oggi è quello che ha colpito maggiormente il mio interesse quando ho iniziato a formarmi in questo settore:

 

Il primo gradino nella stesura di un valido programma di controllo del peso è la conoscenza oggettiva della composizione corporea. 

Katch – Mc Ardle

 

In parole povere questa frase, dei due fisiologi a me tanto cari,vuole significare che per stabilire l’approccio corretto  è fondamentale conoscere il punto di partenza del soggetto da diversi punti di vista che riguardano il suo corpo e non improvvisare con le tecniche che vanno più di moda al momento.

 

La maggior parte dei Personal Trainer e tecnici del benessere utilizza approcci preimpostati a cui spesso la persona deve adattarsi quando invece la scelta più sensata è considerare la persona come individuo singolo a cui è necessario cucire addosso la sua strategia.

 

Molto spesso,ingenuamente, alcuni miei clienti, avendo ottenuto risultati strabilianti, hanno pensato di “passare” il loro programma alla vicina di casa, ma dopo un temporaneo miglioramento si è bloccato tutto.

 

Tutto questo è accaduto semplicemente perché quel programma teneva conto di caratteristiche fisiche diverse da quelle che appartenevano alla vicina di casa.
Ecco perché, spesso, chi mi segue legge nei miei articoli che non esiste un programma ideale o una dieta ideale, ma esiste il SOGGETTO!

 

COME PUOI STABILIRE DI ESSERE DIVERSA DA TUA CUGINA ANCHE SE ENTRAMBE AVETE DA ELIMINARE LA CICCIA?

 

Ovviamente per spiegare nel dettaglio questo concetto bisognerebbe scrivere un intero libro per quanto è vasto, ma cercherò di darti uno spunto pratico per semplificarti la comprensione.

CASO ESEMPIO:

tua cugina pesa 70 kg ed è alta 1 metro e 65 ed ha una corporatura robusta e muscolosa, tu invece pur essendo alta uguale sei molto esile pesi 55 kg , ma entrambe avete da perdere quei rotoli intorno al punto vita.

 

Nel caso di tua cugina la condizione è di sovrappeso della massa grassa, mentre la massa magra da alcuni test specifici potrebbe risultare ben nutrita.

 

Nel tuo caso, invece, la massa grassa risulta in eccesso, ma la quantità e qualità della massa magra è insufficiente.

Da queste due condizioni, apparentemente simili, in realtà si intuisce che le differenze sono sostanziali ed anche se tu e tua cugina avete un obiettivo comune, lo strumento o meglio la strategia che vi porterà a raggiungere lo stesso risultato sarà sicuramente diversa l’una dall’altra.

 

Nel tuo caso sarà necessaria una strategia che porti ad incrementare la densità proteica della tua massa magra che di conseguenza stimolerà il dimagrimento.
Nel caso di tua cugina sarà sufficiente correggere gli errori nutrizionali che la portano a nutrire le cellule grasse.

 

Anche i vostri eventuali approcci allenanti saranno completamente differenti, visto che ognuna di voi parte da una condizione di consistenza muscolare diversa.
Come vedi ti ho dimostrato come un obiettivo simile necessita di approcci totalmente diversi per essere raggiunto, considerando solo il fattore della diversa consistenza muscolare.

 

Pensa che i fattori da considerare in un programma di trasformazione corporea sono svariati.

Hai capito tutto ? Brava a papà!

Se hai provato anche tu la dieta dimagrante di tua mamma, tua sorella, tua cugina o la tua amica e non ha funzionato così bene, è il momento di non perdere altro tempo.

Affidati ad un professionista e combatti davvero la tua guerra al grasso.
Basta accontentarti di programmi e diete rimediate e rubate qui e lì.

Scrivi a : info@bootyfast.com

Dopo gli opportuni test avrai un programma su misura per te!

Leave a Reply